La mia tavola Valter Cosso

Benvenuto

La cucina? Una passione da condividere!

Il cibo non è soltanto un modo per sfamarsi, ma molto di più. E' un'esperienza con cui ci si avvicina al mondo e agli altri e ogni alimento ha dietro di sé una storia, un'origine, un legame speciale che rimanda a un familiare, un amico o a un territorio. Ogni alimento è un filo che lega persone, culture e società. Mi   piace   una   cucina   vera   e   propria   che   rifletta   sulle   stagioni, e   il   luogo   dove   ci   si   trova,   che   rispetti   i   prodotti   della   terra; una   cucina   dove   si      utilizza   ciò   che   si   produce   localmente   e non   ciò   che   viene   dall'altra   parte   del   pianeta.   Ormai   molti   si informano    sempre    di    più    sui    valori    nutritivi    dei    prodotti, sugli   aspetti   legati   alla   salute,   con   una   maggiore   attenzione alla    tecniche    di    cottura:    meno    fritture,    meno    olio,    meno grassi. Ultimamente   sta   andando   molto   di   moda   la   cucina   asiatica, quella   giapponese   in   particolare,   mi   riferisco,   ad   esempio,   al sushi,   che   non   è   pesante   e   non   è   grasso.   La   mia   cucina   non ha   niente   da   temere   perché   mi   baso   sempre   sulla   qualità dei   prodotti:   un   olio   d'oliva,   un   aceto   balsamico,   un   pezzetto di   Grana   padano,   ad   esempio,   sono   sapori   che   una   volta provati   ti   rimangono   e   ...   te   li   porti   dentro.   Da   quando   vivo   a Genova   ho   sviluppato   la   passione   per   il   pesce   in   particolare crudo,   sempre   freschissimo.      In   queste   pagine   alcune   ricette che     sono     diventate     una     costante     della     mia     tavola. Comunque   la   mia   tradizione   di   cucina   piemontese   non   l’ho proprio dimenticata
Torna su
La mia tavola

Benvenuto

La cucina? Una passione da

condividere!

Il cibo non è soltanto un modo per sfamarsi, ma molto di più. E' un'esperienza con cui ci si avvicina al mondo e agli altri e ogni alimento ha dietro di sé una storia, un'origine, un legame speciale che rimanda a un familiare, un amico o a un territorio. Ogni alimento è un filo che lega persone, culture e società. Mi   piace   una   cucina   vera   e   propria   che   rifletta   sulle stagioni,   e   il   luogo   dove   ci   si   trova,   che   rispetti   i prodotti   della   terra;   una   cucina   dove   si      utilizza   ciò che    si    produce    localmente    e    non    ciò    che    viene dall'altra      parte      del      pianeta.      Ormai      molti      si informano    sempre    di    più    sui    valori    nutritivi    dei prodotti,    sugli    aspetti    legati    alla    salute,    con    una maggiore   attenzione   alla   tecniche   di   cottura:   meno fritture, meno olio, meno grassi. Ultimamente   sta   andando   molto   di   moda   la   cucina asiatica,     quella     giapponese     in     particolare,     mi riferisco,   ad   esempio,   al   sushi,   che   non   è   pesante   e non    è    grasso.    La    mia    cucina    non    ha    niente    da temere   perché   mi   baso   sempre   sulla   qualità   dei prodotti:    un    olio    d'oliva,    un    aceto    balsamico,    un pezzetto   di   Grana   padano,   ad   esempio,   sono   sapori che   una   volta   provati   ti   rimangono   e   ...   te   li   porti dentro.   Da   quando   vivo   a   Genova   ho   sviluppato   la passione   per   il   pesce   in   particolare   crudo,   sempre freschissimo.      In   queste   pagine   alcune   ricette   che sono    diventate    una    costante    della    mia    tavola. Comunque   la   mia   tradizione   di   cucina   piemontese non l’ho proprio dimenticata